922372634

Erbamea Passiflora Estratto Idroalcolico - 50ml

€ 10,00
La passiflora contenuta in questo estratto idroalcolico favorisce un fisiologico effetto rilassante.

Indicazioni:

La principale azione della Passiflora è quella sedativa, e sono stati osservati anche effetti ansiolitici. Trova quindi impiego in caso di stati d'ansia generalizzati e nell'insonnia (anche in associazione ad altri fitoterapici). I flavonoidi, in particolare, hanno un effetto sedativo sul sistema nervoso centrale, mentre gli alcaloidi indolici esercitano un’azione antispasmodica e calmante. Per questo motivo, la pianta è indicata per tutte le problematiche di natura psicologica e nervosa che richiedono un effetto rilassante.

Per la sua azione antispasmodica si rivela utile anche nella sindrome del colon irritabile.

Ingredienti:
Alcol etilico*, acqua, Passiflora (Passiflora Incarnata L.) parti aeree 28%*.

*ingrediente biologico.

Modo d'uso:
60 gocce al mattino e 60 gocce al pomeriggio in poca acqua, pari ad una dose giornaliera di 2,5ml di estratto, corrispondenti ad 0,7g di Passiflora.

Avvertenze:
Il prodotto deve essere tenuto fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni di età. Non superare la dose giornaliera consigliata. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata, equilibrata e di un sano stile di vita. I prodotti a base della pianta non devono mai essere assunti da soggetti ipersensibili o allergici, perché possono causare shock anafilattici gravi. Inoltre, data la natura sedativa, l’assunzione è vietata in concomitanza con le benzodiazepine, gli antidepressivi, psicofarmaci in generale e sonniferi.


ERBAMEA offre 28 estratti idroalcolici in confezione da 50 ml, con un rapporto ottimale di estrazione di 1:5 tra pianta e alcol. Di questi estratti, 23 sono certificati biologici, perchè realizzati con piante fresche da agricoltura biologica e alcol biologico; gli altri sono preparati con piante essiccate, spontanee o coltivate, accuratamente selezionate e controllate.
Per l'estrazione viene utilizzata solo la "parte attiva" di ciascuna pianta medicinale, come indicato dalla tradizione erboristica, scegliendo anche il grado alcolico più appropriato per ottenere estratti ricchi di principi attivi.


Condividi su:
top
Utilizziamo i cookie per garantire una migliore esperienza sul sito. Se continui la navigazione, acconsenti a ricevere tutti i cookie presenti sul nostro sito. Per maggiori informazioni clicca qui.